Cosa ti ha fatto fare il salto di qualità?

Ho parlato spesso dei motivi per cui i ragazzi vogliono essere più alti. Ad esempio “Voglio raggiungere l’altezza media”; tuttavia spesso ci vuole un obiettivo specifico che li faccia fare il grande passo. Recentemente ho parlato con un molti ragazzi per scoprire cosa li ha spronati ad aumentare la propria altezza: qualcosa in ambito lavorativo o sociale o familiare, e com’è andata a finire.

Ecco due delle storie, dette con parole loro.

Il matrimonio ​​e (sfortunatamente) cognati più alti – Sam, 28, 5’11” (180 cm)
Ho 28 anni e tre anni fa mi sono sposato. Sono mediamente alto, 5’11 “(180 cm) ma la mia ragazza di allora (ora moglie!) è alta a 178 e penso sia facile immaginare la situazione del nostro matrimonio e la sua famiglia. Ho incontrato solo di rado i suoi tre fratelli e sono

tutti molto molto alti, circa 6’3” (190cm). All’inizio e in ogni occasione in cui potevo incontrarli, indossavo i miei stivali più pesanti con la suola più spessa e con un rialzo sempre più elevato. Ho una grande collezione di Redwings, tra cui le loggers e gli stivali di sicurezza. L’aggiunta di 2 pollici (occasionalmente anche di più! ahi) aiutava ma era molto scomodo. A volte facevano davvero male! E non c’era modo di poterli indossare a un matrimonio!

Quindi, subito dopo che la data era stata fissata, ho deciso che dovevo farlo ORA o sarei semplicemente rimasto lì con le scarpe piatte per tutta la durata del matrimonio.

Per prima cosa ho provato a procurarmi delle scarpe da cerimonia standard da un negozio locale, magari con un leggero accenno di tacco, a cui poi ho aggiunto delle alzate. Il problema è che il rialzo era letteralmente un piccolo extra e anche acquistando una taglia o due più grandi potevo ottenere solo un massimo di 2 pollici di rialzo. E sì, super scomode tra l’altro. Indosso capi alla moda e potrei davvero farla franca con qualcosa con i tacchi veri come gli stivali Chelsea con tacco cubano – e ci sono degli stivali davvero carini in giro. Ma sembrava tutto sbagliato ed era un po’ come cercare di aggiungere l’altezza ideale all’altare usando dei tacchi alti.

Sono contento di aver cambiato rotta. Ho trovato le scarpe da sposo GuidoMaggi, ma volevo qualcosa di un po’ meno formale e ho trovato i loro splendidi stivali Chelsea da 4 pollici (10 cm) sul sito GuidoMaggi. Ho comprato sia le Marylebone https://www.guidomaggi.com/marylebone.html che, nel caso volessi indossare un abito leggermente più trendy nello stile e nei colori, le Arles https://www.guidomaggi.com /arles.html Entrambi 4”. Nessuna delle due ha i “tacchi alti”, come gli stivali dei Beatles, ma solo il tipo di tacco standard.

Alla fine ho indossato il mio abito più moderno con gli stivali Arles da 8 cm e OK, ammetto di aver aggiunto anche un piccolo extra rialzo.

Ma ho ottenuto assolutamente ciò che volevo e gli stivali sembravano piatti e senza alcun accenno di ciò che c’era dentro che mi dava quei centimetri in più. Quel giorno ero forse anche un po’ più alto di quegli altri ragazzi: nessuno sospettava niente e sentivo che quella era totalmente la mia giornata. Mi ha ispirato a puntare più in alto in seguito con alcuni stivali da 6 pollici che ora indosso in tutte le situazioni casual.

Cambiamenti sul posto di lavoro – ragazzi più alti in ufficio – Craig, 36, 5’8”

Fino alla pandemia, ho lavorato per dieci anni in un ufficio di design molto casual. Nessuno indossava mai un abito, eravamo tutti in jeans e maglietta e ci conoscevamo tutti bene: anche se avrei sempre voluto essere più alto, non è mai stato qualcosa su cui pensavo di agire. Molti di noi hanno poi iniziato a lavorare da casa dall’inizio del 2020, ma non è mai stato qualcosa bene per noi. Quindi, dopo questo periodo, ho iniziato a guardarmi intorno per cambiare. Pur rimanendo nello stesso campo mi sono accorto, incontrando persone (in una grande città), che in realtà ero più basso di molti, anche se questo di per sé non mi dava troppo fastidio: ma in realtà nella nuova azienda era completamente diverso e per qualche ragione mi sono trovato molto più consapevole di avere a che fare con ragazzi tutti più alti di me. E in modo molto positivo ho iniziato a pensare di voler essere più alto.

Una cosa un po’ irritante è che alcuni di questi ragazzi in realtà indossavano scarpe da ginnastica grosse e molto spesse o persino stivali con i tacchi e questo mi ha reso molto consapevole del fatto che stavo perdendo l’occasione! Quindi nel mio caso, da ragazzo più basso della media, è stato vedere le calzature di altri ragazzi che mi ha fatto venire voglia di aggiungere centimetri. I ragazzi che erano più alti di me non aggiungevano necessariamente l’altezza tramite scarpe rialzanti, ma comunque riuscivano ad aggiungere almeno un paio di centimetri in più d’altezza.

Il desiderio era forte e quando sono uscito e ho comprato il paio di scarpe da ginnastica specifico che indossava uno degli altri ragazzi – io stesso mi sentivo molto più alto. Ma ero solo due pollici più alto e nessuno era nemmeno leggermente consapevole della differenza.

Allora il mio interesse si concentrava soprattutto sulla comodità, perciò ho sempre avuto un po’ di timore delle scarpe rialzanti. Ma quando ho esaminato la gamma di stili, mi sono reso conto che in realtà la maggior parte ora sono semplicemente versioni ben realizzate di calzature “normali”.

Avendo iniziato a indossare scarpe da ginnastica grosse ecc, ho fatto un piccolo passaggio e poi quando ho comprato le mie sneakers da 4 pollici di GuidoMaggi, è stato davvero sorprendente che nessuno avesse la minima idea che stavo aggiungendo altezza. Non vorrei rialzare ulteriormente, semplicemente perché non sono sicuro che mi sentirei a mio agio con ulteriori centimentri.

Essendo un ragazzo più basso della media, per me è stato vedere ragazzi più alti indossare calzature che davano loro un vantaggio a farmi fare il grande passo, che si è poi evoluto nell’acquistare scarpe rialzanti. L’esperienza ha funzionato al 100%.