Mocassini uomo, il ritorno: must have della stagione estiva

mocassini da uomo, scarpe rialzate, mocassini rialzati, scarpe classiche stringate

Nascono negli anni '30, hanno un grande successo negli anni '40, tornano negli anni '80 per essere poi dimenticati. Fino adesso. Avete capito bene, sono i mocassini da uomo.

Scagli la prima pietra chi non ha almeno un amico o un parente che, a dispetto delle mode, ha sempre indossato i mocassini. Perché il mocassino è una scarpa comoda, così comoda che quando cominci ad indossarla non riesci più a smettere. Ma a parte i fedelissimi che non le hanno mai abbandonate, era qualche decennio che i mocassini da uomo non si vedevano sulle passerelle della moda maschile, mentre oggi tornano in grande stile come veri e propri must have per la primavera e per l'estate.

Il merito, come spesso accade, è delle celebrity. Se, negli anni '40, fu Fred Astaire, il mai dimenticato attore e ballerino americano, a fare da involontario testimonial dei mocassini, indossandoli nei suoi film, abbinati anche al frac durante le favolose coreografie di tip-tap, oggi è Lapo Elkann il più grande fan dei mocassini maschili. Lo stile del più giovane rampollo di casa Agnelli è così originale da essere diventato un riferimento per la moda uomo, ed è forse anche grazie a lui che i mocassini colorati indossati con qualsiasi outfit – dai completi gessati ai jeans fino agli shorts – oggi sono tornati prepotentemente di moda.

Mocassini uomo: guida all'acquisto e alle ultime tendenze

Il mocassino è tradizionalmente una tipologia ben precisa di scarpa da uomo rasoterra e senza lacci, realizzata in pelle morbida. La sua variante con tacchetto e suola in cuoio è detta loafer. Ma non è tutto: oggi il mocassino modello loafer può essere anche rialzato. Con un rialzo interno alla calzatura, il mocassino non è più una scarpa flat, ma è capace di aumentare la statura di 6 centimetri e mezzo senza che nessuno si accorga del trucco.

Per la stagione primavera/estate il mocassino deve essere scamosciato e non solo: le ultime tendenze in fatto di mocassini uomo parlano di colori forti e vitaminici che rilanciano questa tipologia di scarpa da uomo verso un pubblico di giovani e giovanissimi, sempre più affascinati da questo accessorio di moda che abbina una linea elegante a tinte vivaci.

mocassini rialzati guidomaggi

Quando indossare i mocassini?

Secondo gli ultimi dettami della moda e l'esempio dato dalle celebrity, la risposta a questa domanda potrebbe essere: sempre! I mocassini uomo, infatti, risultano la calzatura perfetta da abbinare sia ad un abbigliamento formale che ad outfit più casual e sportivi.

Certamente sono le scarpe uomo da indossare per lunghe giornate di lavoro da trascorrere in piedi, stilose e comode quanto basta per una gita in barca, formali a sufficienza per una cena galante e sempre valide per il tempo libero.

Insomma, il mocassino è davvero una scarpa jolly, capace di completare qualsiasi look. Soprattutto quando i mocassini diventano scarpe rialzate, nel caso di uomini di altezza media o inferiore. L'unico limite dei mocassini uomo tradizionali, infatti, è quello di essere scarpe basse, incapaci di aumentare l'altezza e slanciare la figura, mentre con i mocassini rialzati, finalmente questo limite viene superato, consentendo a tutti gli amanti dei mocassini di indossarli e allo stesso tempo aumentare la propria altezza di 6,5 centimetri.

Mocassino maschile anche per Lei!

Una delle ultime tendenze in fatto di scarpe femminili sono i modelli più tradizionali di scarpe da uomo indossati dalle donne. Oltre alle classiche stringate, molto in voga nell'universo moda femminile, un'altra scarpa maschile che piace alle donne è il mocassino. Il motivo è semplice: i mocassini sono comodi ma trendy e consentono di dire addio al mal di piedi senza rinunciare al fashion!

Pin It
Mocassini uomo, il ritorno: must have della stagione estiva - 5.0 out of 5 based on 1 vote