Il trionfo delle scarpe "Made in Italy" alla Notte degli Oscar

L’edizione della notte degli Oscar 2017 passerà alla storia per un clamoroso colpo di scena: la gaffe di Warren Beatty. L’attore, in un primo momento, annuncia “La La Land” quale vincitore della categoria miglior film. Tripudio generale: applausi a scena aperta, sorrisi, lacrime di gioia, l’intero cast sul palco…ma ad un certo punto – come quando si viene svegliati da un bel sogno ad occhi aperti - qualcuno segnala l'errore. Il vincitore non è il musical di Damien Chazelle, bensì Moonlight del regista statunitense Barry Jenkins. “Ma cosa sarà mai potuto accadere?” vi starete domandando tutti…la risposta è molto semplice: Warren Beatty ha ricevuto la busta sbagliata. Scuse ed imbarazzo generale da parte di tutti, and the show must go on! 

scarpe rialzate casey affleck

A parte questo “piccolo” incidente di percorso e al di là dei vincitori e vinti, come accade ogni anno, l’attenzione dei media e dei fotografi è stata catturata dagli outfit degli attori e delle attrici presenti in sala e sul red carpet. E qui il made in Italy ha come sempre trionfato: i più grandi divi di Hollywood indossavano infatti mise di stilisti italiani. Sul palco si sono ammirati gli smoking griffati Giorgio Armani o Versace, solo per citarne due. Il made in Italy è sempre più sinonimo di eleganza e garanzia di qualità. Lo dimostrano anche le scarpe indossate dagli attori: Zanotti, Berluti e Ferragamo. 

Unica scena non venuta tanto bene (è proprio il caso di dirlo) è stata la scelta delle calzature di Casey Affleck, premiato come miglior attore protagonista per il film “Manchester by the Sea”. E non ci riferiamo certo alla loro eleganza. Il bravissimo Casey infatti supera di pochissimo il metro e 70 centimetri di altezza e ciò ha portato a farlo sfigurare durante il ritiro del premio. Ad aiutare l’attore statunitense potevano benissimo essere le scarpe da uomo con rialzo interno invisibile. Un aiuto più che valido ed opportuno - come testimoniano i suoi colleghi hollywoodiani Tom Cruise e Antonio Banderas, solo per citarne due - che avrebbe potuto sicuramente dargli una spinta verso l’alto, un tocco di artigianalità italiana e maggiore autorevolezza in più. Sono tanti i divi di Hollywood e dello spettacolo – oltre ai già citati Cruise e Banderas - che indossano, in ogni occasione, scarpe rialzanti su misura da uomo con rialzo interno invisibile da 6 a 10 cm. Modelli unici ed eleganti lavorati a mano, capolavori di rara bellezza e prestigio, resistenza e comfort che permettono di far sentire chi le indossa sempre a proprio agio in tutte le occasioni. Ideali da calzare anche sotto uno smoking, per le serate di gala…proprio come quella della Notte degli Oscar.

Durante il ritiro della statuetta, il bel Casey, sarebbe di certo sembrato più slanciato, meno imbarazzato e più sicuro di sé. Ma Casey Affleck è giovane ed ha una ridente carriera davanti a sé. Lo rivedremo sicuramente “più alto” quando, dopo aver consultato i suoi illustri colleghi innamorati di scarpe per aumentare la statura, andrà a ritirare altri premi. 

Pin It
Il trionfo delle scarpe "Made in Italy" alla Notte degli Oscar - 5.0 out of 5 based on 1 vote